AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI SOSTEGNO PER AGRITURISMO, MASSERIE DIDATTICHE, BOSCHI DIDATTICI

In Agromnia News, Comunicazione ed Eventi

Programma di Sviluppo Rurale Regione Puglia 2014/2020 – Misura 21 – Sottomisura 21.1

Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla

crisi di COVID-19. Avviso pubblico per la presentazione delle Domande di Sostegno per la

Sottomisura 21.1 Sostegno per l’agriturismo, le masserie didattiche, i boschi didattici.

 

Soggetti Beneficiari

Gli aiuti di cui al presente provvedimento sono concessi a:

a) aziende agricole iscritte all’elenco regionale degli operatori agrituristici (EROA) di cui alla

L.R. della Puglia 42/2013 e che esercitano attività agrituristica;

b) aziende agricole iscritte all’elenco regionale delle fattorie didattiche di cui alla L.R. della

Puglia 2/2008 e che esercitano attività di fattoria didattica;

c) aziende agricole iscritte all’elenco regionale dei boschi didattici di cui alla L.R. della Puglia

40/2012 e ss.mm.ii. e che esercitano attività di bosco didattico.

 

Condizioni di ammissibilità

Possono beneficiare dell’aiuto i soggetti che soddisfano le seguenti condizioni:

1) Per gli agricoltori che esercitano attività agrituristica: iscrizione all’EROA al 01.03.2020;

2) Per gli agricoltori che esercitano attività di masseria didattica: iscrizione all’Albo

regionale delle masserie didattiche di cui alla Legge Regionale della Puglia 2/2008 al

01.03.2020;

3) Per gli agricoltori che esercitano attività di bosco didattico: iscrizione all’Albo regionale

dei boschi didattici di cui alla Legge Regionale della Puglia 40/2012 al 01.03.2020;

4) Essere agricoltori attivi, ai sensi dell’articolo 9 del regolamento (UE) n. 1307/2013;

5) Essere in attività. Tale condizione è di seguito disciplinata:

– per gli agriturismi: essere inserito nell’elenco aggiornato degli iscritti operanti

pubblicato sul portale regionale “Viaggiare in Puglia.it” al 01.03.2020, giusto quanto

disposto dalla L.R. della Puglia 42/2013, art. 6, comma 7;

–  per le masserie didattiche: sussistenza di un’assicurazione di responsabilità civile per

danni a terzi – giusto quanto disposto dalla L.R. della Puglia 2/2008, art. 6, Allegato A,

lettera D – con copertura, anche parziale, del periodo 9 marzo -18 maggio 2020.

– per i boschi didattici: sussistenza di polizza fidejussoria di responsabilità civile per danni

a terzi per l’ammontare di almeno euro 1 milione – giusto quanto disposto dalla L.R.

della Puglia 40/2012, art. 4, comma 1, lettera d, punto 2 – con copertura, anche

parziale, del periodo 9 marzo-18 maggio 2020.

6) Non essere impresa in difficoltà ai sensi dell’art. 2, punto 14, Reg. (UE) n. 702/2014.

L’impresa può trovarsi in una situazione di difficoltà successivamente al 31.12.19 a

seguito della pandemia da COVID 19;

7) Non essere destinatari di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente

decisione della Commissione;

8) Dimostrare di rispettare quanto previsto dalle norme vigenti in materia di regolarità

contributiva – DURC- (Legge 27 dicembre 2006, n. 296 e s.m.i.);

9) Rispettare la Legge Regionale n. 28/2006 “Disciplina in materia di contrasto al lavoro

non regolare” e del Regolamento regionale attuativo n. 31 del 27/11/2009

 

Tipologia ed entità del sostegno pubblico

Ai beneficiari di cui al precedente paragrafo 5 è riconosciuto un aiuto forfettario pari ad € 7.000,00. Trattandosi di un aiuto forfettario, il contributo pubblico non è subordinato alla realizzazione di investimenti da parte dei beneficiari. Non è prevista la possibilità di cumulare il sostegno pubblico. Pertanto, nel caso di aziende agrituristiche che esercitino anche attività di fattoria didattica e/o bosco didattico, sarà riconosciuto l’importo massimo di € 7.000,00. Nel caso in cui la dotazione finanziaria non fosse sufficiente a soddisfare tutte le richieste, si provvederà a ridurre proporzionalmente la sovvenzione in rapporto all’entità delle risorse disponibili. La Misura 21 “Sostegno a favore di agricoltori colpiti dalla emergenza Covid-19” è attuata compatibilmente con la disciplina in materia di Aiuti di Stato.

Per maggiori informazioni contattare il numero 3939466948 o inviare un’e-mail a: segreteria@agromnia.it

 

You may also read!

PROGETTO “LA PERANZANA: OLIVA A DUPLICE ATTITUDINE” – WEBINAR DI CHIUSURA – 16 DICEMBRE 2020

PSR PUGLIA 2014/2020 Misura 1 "Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione" Sottomisura 1.2 "Sostegno per azioni di informazione e dimostrazione" PROGETTO

Leggi Tutto...

COMUNICATO STAMPA WEBINAR DI CHIUSURA – PROGETTO “PERANZANA: OLIVA A DUPLICE ATTITUDINE” – 16 DICEMBRE 2020

Da anni l’Associazione “Peranzana: oliva e olio della Daunia”, con sede a Torremaggiore (FG) è impegnata nella diffusione della

Leggi Tutto...

Lascia un commento :

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Menu scorrevole mobile